Un cacao davvero buono!

Un cacao davvero buono è il nome dell’iniziativa di Esselunga che, in collaborazione con Altromercato, si pone come obiettivo di utilizzare, entro il 2025, solo cacao garantito equosolidale nei suoi prodotti a marchio.

Questo significa che entro il 2025, questi prodotti conterranno solo cacao proveniente da un commercio equo e solidale:

  • muffin al cioccolato Esselunga
  • dolce Savoia Esselunga
  • Palline CheJoy
  • gocce di cioccolato
  • crema alle nocciole
  • panettoncino con gocce di cioccolato Le Grazie
  • Fiorelle
  • Lunette
  • cacao Esselunga

cacao equosolidale esselunga

Un cacao davvero buono

L’elenco appena proposto è solo una piccola parte dei prodotti a marchio Esselunga che conterranno solo cacao proveniente da commercio equo e solidale.

L’ho preso dal volantino Esselunga del 21 ottobre 2021, che presenta per l’appunto questa nuova ed interessante iniziativa di Esselunga.

Esselunga si impegna perciò ad una attenta selezione delle materie prime e vuole una filiera sostenibile e responsabile per i propri prodotti.

La scelta di Esselunga ha più scopi:

  • selezione attenta delle materie prime
  • filiera sostenibile e tracciabile
  • supporto coltivatori di cacao

L’impegno con Altromercato ed il ruolo delle donne

Esselunga ha di fatto selezionato le cooperative di cacao tra TogoNicaragua e Perù ed entro il 2025 tutto il cacao prodotti a marchio Esselunga sarà garantito equosolidale.

Al centro del progetto ha messo le donne, per consentir loro di avere una dignità sociale ed ottenere tutele per se e per le famiglie, cosa che ancora oggi è difficile ottenere in Paesi in via di sviluppo.

In questo video è riassunto il senso del progetto che, al di là del valore che si dà alla materia prima, vede come testimone centrale il ruolo delle donne.

Lavoro, istruzione e ricchezza, per dare certezze e speranze alle donne in Paesi dove tutto questo non è da dare per scontato.

Altro per te...

Colletta alimentare 28 novembre 2015

Il 28 novembre 2015 è la giornata nazionale della colletta alimentare. Si rinnova l’appuntamento con una …